Ingredienti 4 persone

Fiori di zucca n 8; Baccalà g 150; Ricotta g 120; Peperone giallo n 1; Peperoni secchi di Senise g 80; Olio extra vergine d’oliva q.b.; Cipolla n 1; Basilico q.b.; Sale q.b.

Strumenti utili

paletta, sac a poche, padella antiaderente, mixer, pentolino, carta assorbente



Abbinamento vino

Il giusto accostamento è un vino rosato prodotto da uve Aglianico del Vulture di buona alcolicità, oppure un rosso povero di tannini e poco alcolico, magari con una bella nota vivace, leggermente frizzante.

Procedimento

Fase 1 - lavorazione dei fiori di zucca
Pulire i fiori di zucca e privarli dei filamenti esterni e del pistillo, evitando che si chiudano. A parte, spinare e spellare il baccalà, lessarlo, raffreddarlo e lavorarlo con la ricotta, assieme al basilico e al sale. Con l’ausilio di un ‘sac a poche’, farcire i fiori di zucca, con molta delicatezza.

Fase 2 - preparazione dei peperoni
In una padella far imbiondire un cipolla e unirvi i peperoni gialli, tagliati a cubetti; far cuocere, bagnando ogni tanto con del brodo vegetale o dell’acqua, poi aggiustare di sale. A cottura ultimata, frullare il tutto e custodire in caldo (meglio
a bagnomaria). Pulire i peperoni di Senise, privandoli dei semi, friggerli velocemente in olio extra vergine d’oliva, rigirandoli di continuo, poi lasciarli raffreddare sino a raggiungere la giusta croccantezza.

Fase 3
In un pentolino friggere i fiori di zucca e distribuirli su fogli di carta assorbente.

Fase 4 - composizione dei piatti
In un piatto da portata adagiare sulla crema di peperoni i fioridi zucca e il peperone crusco.

Commenti

Introduction
Mission
Business